Contattateci

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti Roma, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

martedì 24 marzo 2015

Il restauro del "Fabbricato Cipolla" al Quirinale

Con l'unità d'Italia e l'annessione di Roma nel 1870, la famiglia reale trasferì la propria residenza nella nuova capitale del Regno d'Italia.

Il colle che per molto tempo aveva ospitato i pontefici doveva, quindi, adattarsi a dei nuovi cambiamenti.
Venne dunque incaricato l'architetto Antonio Cipolla nel 1874 per progettare un ampliamento del già immenso palazzo volto ad ospitare le nuove scuderie sabaude, così da poter contenere le carrozze, gli animali da traino e tutti gli arredi di scuderia.

Il "Fabbricato Cipolla" prende dunque il nome dall'architetto e viene identificato nell'enorme complesso visibile da via del Lavatore.
Probabilmente all'epoca la struttura sarà stata percepita come un fuori scala, se pensiamo all'evidente sproporzione con gli edifici a valle.

Ed ecco come si presenta oggi il palazzo, completamente circondato dalle impalcature: 






3 commenti:

Emanuele Diario ha detto...

Aneddoto molto interessante che non conoscevo, grazie

Blogger ha detto...

Get daily ideas and instructions for earning $1,000s per day ONLINE for FREE.
CLICK HERE TO DISCOVER

Blogger ha detto...

SwagBucks is a very recommended work from home site.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...