Contattateci

Se hai segnalazioni o curiosità inerenti Roma, scrivici all'indirizzo: info@urbanfile.org

venerdì 18 luglio 2014

Il cantiere di viale della Primavera

Uno dei pochi cantieri a Roma che sembra andare alla velocità della luce; hanno infatti rimosso le impalcature dal primo dei due palazzi, quello più vicino all'incrocio tra viale della Primavera e via Casilina, mentre sull'altra palazzina si continua ancora a lavorare alacremente. 

Il risultato finale sembra più che sufficiente. 





5 commenti:

Anonimo ha detto...

concordo con te, queste palazzine non sono niente male.
un tal manuele mariani sul blog romafaschifo ha paragonato queste palazzine all'architettura sovietica;
non capisce una mazza , ma sto coglione li ha visti i palazzi vicini che fanno vomitare?
finchè roma sarè abitata da gente del genere non c'è speranza per questa città

Anonimo ha detto...

Piano piano, siamo seri.
Queste due palazzine sono decenti, niente di più.
Hai ragione quando dici che sono cento volte meglio dello schifo che c'è intorno, ma è anche vero che fanno cento volte più schifo di una pazzina di nuova costruzione a Parigi, Berlino o Milano.
Queste palazzine sono medie, mediocri, senza infamia e senza lode, io diciamo che per la mia città ambirei a qualcosa di più...

Dotti ha detto...

Questo cantiere si inserisce tra Centocelle e Casilino, dove ad essere buoni bisognerebbe tirar giù tra il 50 e il 90% dei palazzi presenti.
Per questo può essere considerato più che sufficiente :) certo, a Milano e Parigi ci sono altri standard, ma per gli standard di Roma questo progetto è tra il miracolo e la grazia.

Anonimo ha detto...

Poveri Noi. Ormai a roma ci basta non vedere il terrazzo curvo rigirante caltagironiano per gridare al capolavoro :D

Dotti ha detto...

Esatto :) siamo stati abituati male purtroppo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...